Articoli in archivio

indietro invia ad un amico versione stampabile
26/05/2012 - Esposizioni

Il Treno nelle Dolomiti - 4 edizione

20 maggio 2012 - Fiera di Longarone

Un giorno di festa, proprio di quelli veri, quelli in cui il sole fa uscire tutti dalle case, quelli in cui i bambini giocano con i loro genitori e si ha voglia di ridere, di stare sereni, di stare insieme. Questo è successo domenica 20 maggio, alla 4 edizione del "Il treno nelle Dolomiti" nel quartiere fieristico di Longarone Fiere Dolomiti, promossa da AICS Belluno.
E il Fermodel Club non poteva certo mancare. Già l'anno scorso la presenza del nostro plastico sociale aveva permesso la diretta conoscenza degli straordinari effetti che i nostri piccoli treni hanno sugli adulti e sui bambini. Quest'anno, forti dell'esperienza precedente, i nostri soci si sono adoperati per una presentazione, sul plastico sociale, ulteriormente migliorato, di una ancora più ampia gamma di convogli, fatti sfilare davanti agli occhi stupefatti di un pubblico eterogeneo, curioso, attento, affascinato.
Abbiamo visto occhi di bambini incantati dal passaggio di locomotive a vapore, elettriche, diesel, tutte al traino di convogli perfettamente coerenti con la loro epoca. Abbiamo sentito e risposto alle domande più disparate e a cui era un piacere dare le informazioni richieste, dalle più ingenue alle più smaliziate.
Ma tutte erano improntate sia dall'interesse che il grande mezzo di comunicazione e di commercio ha rappresentato nella storia dei popoli, sia dalla curiosità specifica sui nostri modelli, sulle loro tecnologie, sulla loro reperibiltà e fruibilità.
Ha destato anche inatteso stupore, e per la prima volta nella storia della nostra associazione, la riproduzione sonora, grazie ad una speciale elaborazione digitale, dei tipici annunci di stazione, con l'impronta sonora e timbrica di Trenitalia, e composti per ricordare le tratte ed i percorsi dei treni veri, in quelle tratte che in 100 anni hanno unito paesi, città, persone e cose.
Ma ripetiamo, la cosa più emozionante e più appagante per il Fermodel Club, è stata l'attenzione e la curiosità dei piccoli, i cui occhi hanno testimoniato quanto il fermodellismo, non più gioco, si possa trasformare nella forza traente per uno sguardo ampio e consapevole sulla storia del treno, delle ferrovia e delle genti.





successivoprecedente

© 2009-2020 Fermodel Club
Portogruaro (VE)

Realizzato da equo.biz